Reply to this topicStart new topicCreate A New Poll

> La Tempesta, L'emilia, La Luna
 
manu_ramone
Inviato il: Martedì, 15-Lug-2014, 22:54
Start new topic


Satanasso
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 1961
Iscritto il: 06-Lug-2009

Sesso: Maschio ligure

Città: Las Pezia



(IMG:
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
)

Sabato 26 luglio dalle ore 18.00 alle ore 3.30
Soliera (Mo)

Ai primi mille ingressi verrà regalato un esclusivo cd compilation dell’etichetta. E anche un piccolo block notes per segnare ogni incontro e momento bello della giornata. www.latempesta.org

Piazza Lusvardi:
Le luci della centrale elettrica 00:00 / 01:00
Tre allegri ragazzi morti 22:20 / 23:15
The Zen Circus 20:40/ 21:35
Maria Antonietta 19:05 / 20:00

Piazza Repubblica:
Giorgio Canali & Rossofuoco 23:15 / 00:00
Sick Tamburo 21:35 / 22:20
Altro 20:00 / 20:40

Fossato del Castello:
Banda Rulli Frulli 18:30 / 19:00

Circolo ARCI Dude:
Ministri (Dj Set) 02:30 / 03:30
Ninos du Brasil 01:40 / 02:20
Yakamoto Kotzuga 01:05 / 01:35

La locandina, come sempre opera di Alessandro Baronciani, vede La Tempesta imboccare uno di quei cancelli tipici della campagna emiliana: facilissimi da scavalcare e che non portano apparentemente a nulla. La luna nel cielo di giorno e la chitarra piantata nella terra non fanno che scaldare gli animi.

Il titolo di quest’anno prende ispirazione da “La terra, l’Emilia, la luna”, traccia di apertura di Costellazioni, il nuovo album de Le luci della centrale elettrica che ha raggiunto la cima delle classifiche di vendita e soprattutto di preferenza di un pubblico sempre più vasto. Un disco bellissimo che avremo la possibilità di sentire dal vivo il 26 luglio. Come sempre saranno presenti Tre allegri ragazzi morti, che della Tempesta sono il motore operativo. Quest’anno l’occasione è speciale, festeggiano infatti i venti anni di esistenza. Dal 1994 al 2014 il passo è breve, vale la pena celebrare la ricorrenza con una festa lunga un anno. The Zen Circus porteranno le loro Canzoni contro la natura sul palco del festival della Tempesta senza dimenticare di farci cantare i classici che li hanno resi uno dei gruppi più amati e seguiti della penisola. Ci sarà anche Maria Antonietta, forte del suo recentissimo album Sassi, e siamo certi che ci metterà pochissimo ad infuocare l’atmosfera, vista la sua innata carica esplosiva. I Ninos du Brasil avranno il compito di farci ballare, e siamo certi ci riusciranno. Il loro ultimo album Novos Mistérios è uscito per l’Hospital Production di New York, e proprio nei giorni del festival pubblicheranno un 12” per la celebre DFA Records intitolato Aromobates. I Sick Tamburo di Gian Maria Accusani & Co. ci presenteranno dal vivo il loro freschissimo e caldissimo Senza Vergogna, pubblicato da La Tempesta il 3 giugno 2014. Non poteva mancare Giorgio Canali con i suoi Rossofuoco, perché dal suo sguardo sul mondo non finiremo mai di imparare cose nuove. Gli Altro ci porteranno con le loro canzoni brevi e abrasive a fare un giro dentro il loro ultimo disco Sparso, pubblicato da La Tempesta ad inizio 2014. Un disco che andrebbe comprato e custodito gelosamente visto il prodigio cartotecnico di cui è fatto. Yakamoto Kotzuga è un ventenne di Venezia che fa musica elettronica che ci piace molto. Per questo La Tempesta pubblicherà d’ora in poi i suoi lavori, a partire da un primo EP entro l’estate. Siamo felici di poterlo invitare al nostro festival per potervelo proporre anche dal vivo. Siamo inoltre molto felici di potervi presentare la Banda Rullifrulli, un esperimento musicale e sociale che coinvolge un numero incredibile di giovani musicisti della bassa modenese. Saranno divertenti e da non perdere. A chiudere la serata saranno gli amici Ministri, ma nell’inedita veste di dj. Ci piace invitare ai nostri festival ospiti che sentiamo vicini per molti motivi a prescindere dal marchio Tempesta, così come fatto in precedenza con Dente e Il Genio. Toccherà quindi al trio di Milano scegliere la musica giusta per farci ballare fino a tardi, siamo sicuri ci riusciranno.

DOVE DORMIRE A SOLIERA?

Per le serate di venerdì 25 e sabato 26 luglio Arti Vive Festival organizza un'AREA CAMPEGGIO GRATUITA presso il campo sportivo di via Caduti a Soliera, a poche centinaia di metri dall’area spettacoli. Si potranno inoltre utilizzare gli spogliatoi, i bagni e le docce dell’area sportiva.

Il festival estivo della Tempesta arriva alla sua sesta edizione e si appresta a raggiungere la quarta edizione per quanto riguarda la versione invernale. Il raduno estivo è itinerante, una volta all’anno in una città sempre diversa e con un nome sempre diverso. L’appuntamento invernale si svolge sempre al Rivolta di Marghera, Venezia. Ecco l’elenco delle precedenti edizioni:

Estate 2009 Segrate (Milano) TUTTA LA TEMPESTA
Estate 2010 Ferrara LA TEMPESTA SOTTO LE STELLE
Estate 2011 Codroipo (Udine) VILLA TEMPESTA
Inverno 2011 Marghera (Venezia) LA TEMPESTA AL RIVOLTA I
Estate 2012 Roma LA TEMPESTA GEMELLA
Inverno 2012 Marghera (Venezia) LA TEMPESTA AL RIVOLTA II
Estate 2013 Padova LA TEMPESTA NELLA FORESTA
Inverno 2013 Marghera (Venezia) LA TEMPESTA AL RIVOLTA III
Estate 2014 Soliera (Modena) LA TEMPESTA, L’EMILIA, LA LUNA

Info e contatti:

LA TEMPESTA
info@latempesta.org
concerti@latempesta.org
Casella Postale 125
33085 Maniago (Pn)
+39 392 9152699

FONDAZIONE CAMPORI
cultura@comune.soliera.mo.it
059 568580 - 059 568581

UFFICIO STAMPA LUNATIK
info@lunatik.it
035 19966510
Unread MsgEmail Poster
Top

Topic Options Reply to this topicStart new topicCreate A New Poll

 



[ Script Execution time: 1.2545 ]   [ 21 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]